Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua. (Confucio)


STORIA

 

La camminata nordica ha le sue origini in Finlandia: già negli anni '30 gli atleti dello sci di fondo finlandesi utilizzavano i bastoni nei loro allenamenti estivi.

In Italia bisogna aspettare gli anni ‘60 per vedere correre e camminare nei boschi e sui sentieri gente con i bastonincini. Grazie all’allenatore svedese Bengt Nilsson, i fondisti azzurri, capitanati dall’olimpionico Franco Nones, iniziano la pratica del nordic walking, se vogliamo in fase embrionale, ma pur sempre nordic walking.

Negli anni '80 nacque l'idea di sviluppare dall’allenamento estivo dei fondisti uno sport per tutti, facile, naturale, completo ed efficace, praticabile ovunque ed in ogni stagione. Con il nome "sauvakävely" (camminata con bastoni) la disciplina venne presentata ufficialmente nel 1997 al popolo finnico. Nello stesso anno questo sport suscitò un interesse internazionale e venne inventata la "traduzione" in inglese: Nordic Walking.

E’ grazie allo studente finlandese Marko Kantaneva che,  presentando alcune ricerche sull’utilizzo dei bastoncini nella camminata nella sua tesi di Laurea presso il Finnish Sports Insititute a Vierumäki, in Finlandia (1994-1997), nasce ufficialmente il Nordic Walking.

In Italia, il concetto moderno del Nordic Walking arriva alla fine del 2003 quando  l’attività  inizia  a svilupparsi in Alto Adige per poi continuare ad espandersi in tutte le altre regioni italiane.

 

DIFFUSIONE

Il Nordic Walking è attualmente una delle discipline sportive di maggior crescita nel mondo: si stima che nel 2006 il numero di praticanti di Nordic Walking nel mondo raggiungeva già i 6 milioni di persone. I paesi di maggior sviluppo sono Finlandia, Norvegia, Germania, Austria e Svizzera, ma anche per paesi come il Benelux, la Danimarca , la Francia , l'Italia ed i paesi dell' Est Europa è prevista una crescita repentina e significativa. Negli Stati Uniti, in Cina ed in Australia il Nordic Walking è già stato lanciato con sorprendenti successi.

Nella nostra società ormai il movimento non è tra i bisogni essenziali ed è in questo contesto che il Nordic Walking si presenta come un’ottima soluzione dando una nuova concezione al movimento.
Alcune aziende Finlandesi offrono ai loro dipendenti due ore al giorno di tempo lavorativo per poter camminare, e l’attività di Nordic Walking rientra in alcuni paesi anche come promozione a livello sanitario.
In Germania il sistema sanitario offre gratis ai cittadini i corsi di Nordic Walking.