Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Le cose importanti della mia vita non sono cose


ALLA SCOPERTA DELLO SHIATSU

 

Cos'è lo shiatsu?

È una tecnica naturale di origine orientale, dietro alla quale vi sono tradizioni di filosofia ed arte di guarigione antichissime. È un metodo per preservare e riacquistare la salute riequilibrando i sistemi di comunicazione energetica del corpo.

Nella medicina orientale tutte le malattie, sintomi e condizioni sono considerate in relazione ad uno sbilanciamento dell'equilibrio energetico della persona. Questo vale per tutti gli aspetti, quelli legati al corpo fisico, alle emozioni, alla mente ed alla spiritualità.


Lo Shiatsu influenza il movimento dell'energia definita dagli orientali come KI, che circola attraverso canali detti meridiani. L'operatore applica diversi tipi di pressione lungo questi meridiani e su diverse aree per preservare e riequilibrare il flusso di energia attraverso organi, ghiandole, muscoli, articolazioni, sangue ed in tutto il corpo. Vengono utilizzate anche tecniche di stiramento ed aggiustamenti strutturali per ottenere l'armonizzazione dell'intero sistema energetico.


L'operatore usa uno strumento semplice e fondamentale: le sue mani. L'uso delle mani è un'abilità che rende l'uomo un animale unico. Tramite la destrezza del pollice, che segna una svolta nell'evoluzione biologica umana, l'uomo riesce a mettere in pratica l'equivalente fisico della sua immaginazione e dei suoi pensieri.


Il tatto è l'essenza dello shiatsu. Nei momenti di fatica o dopo un trauma, il tocco di una mano è sempre di grande sollievo. La mano è l'estensione del nostro cuore. Poiché questa abilità è comune a tutti, chiunque è in grado di praticare uno shiatsu efficace. Tramite il tatto, l'operatore attiva nel ricevente l'innato meccanismo di autoguarigione. Viene indotta in questo modo una sensazione di grande benessere nel Corpo-Mente-Spirito, mentre inizia un percorso ampio e complesso di autosviluppo e consapevolezza.


Zen shiatsu una moderna forma giapponese dell’agopuntura cinese. Shiatsu significa letteralmente una pressione con le dita e zen meditazione. L’operatore zen-shiatsu esegue pressioni percorrendo i meridiani con i palmi, il pollice, l’avambraccio, le ginocchia e i piedi, essendo presente, coordinando i movimenti con il respiro, limitando al minimo la conversazione durante il trattamento.


L’operatore zen-shiatsu segue gli insegnamenti di Shizuto Masunaga (1925-1981), professore di psicologia al Japan Shiatsu College che ha utilizzato le conoscenze dello shiatsu e della psicologia occidentale creando un particolare metodo di trattamento, estendendo il classico sistema cinese dei meridiani e sviluppando una forma di controllo energetico sull’addome (hara) e sulla schiena.